Crea sito
Matematica

PARI O DISPARI?

In matematica, ogni numero intero è pari oppure dispari, ma come possiamo fare per imparare a riconoscerli?

In questo articolo io e Maria vi presenteremo alcune strategie, giochi e attività finalizzate a comprendere la differenza tra i numeri pari e i numeri dispari.

Il libro che sto per illustrarvi è composto da 6 schede interattive con livello di difficoltà crescente e da un simpatico gioco conclusivo; attraverso queste attività ludiche il bambino imparerà a discriminare i numeri pari e i numeri dispari … noi adulti lo diamo per scontato ma per molti piccoli studenti non è un apprendimento immediato e spesso genera confusione.

Benissimo, allora cominciamo!! Per costruire le schede proposte, scaricate i file qui allegati, stampate e seguite le indicazioni che seguono.

SCHEDA N. 1

In questa prima scheda aiuteremo il bambino a riconoscere un numero pari o dispari attraverso la memoria visiva. Rappresentiamo infatti il numero pari con un rettangolo e il numero dispari con un rettangolo sormontato da un quadrato per metà della sua lunghezza, in modo da ottenere il classico “gradino”.

Stampiamo la scheda, ritagliamo i numeri e i quadratini gialli, plastifichiamo e ritagliamo. Utilizziamo il velcro per fissare i vari elementi (numeri e quadratini gialli). In questa attività il bambino è invitato a scegliere un numero a piacere che posizionerà sotto la parola “numero”. Successivamente prenderà la quantità corrispondente di quadratini gialli e li sistemerà allineati sotto il numero scelto. Infine distribuirà i tasselli gialli nella griglia partendo dal basso fino ad ottenere una figura grazie alla quale potrà dedurre se il numero considerato è pari o dispari.

SCHEDA N. 2

In questa seconda attività sfrutteremo il principio che un numero pari si può sempre dividere in due parti uguali.

Stampiamo la scheda, ritagliamo i numeri e i tondini verdi, plastifichiamo e ritagliamo. Utilizziamo il velcro per fissare i vari elementi (numeri e tondini verdi). In questa attività il bambino è invitato a scegliere un numero a piacere che posizionerà sotto la parola “numero”. Successivamente prenderà la quantità corrispondente di tondini verdi e li sistemerà allineati sotto il numero scelto. Infine disporrà i cerchietti verdi alternativamente, uno in una parte e uno nell’altra parte dell’insieme diviso a metà. Se in ogni parte c’è lo stesso numero di cerchietti allora il numero considerato è pari, altrimenti è dispari.

SCHEDA N. 3

In questa terza scheda invitiamo il bambino ad associare il numero con l’immagine rappresentativa del pari e del dispari.

Stampiamo la scheda, ritagliamo i numeri, plastifichiamo e ritagliamo. Utilizziamo il velcro per fissare i numeri sulle rispettive nuvolette.

SCHEDA N. 4 e N. 5

Con questa attività, e anche nelle successive, viene richiesto al bambino di discriminare e riconoscere i numeri pari e dispari disponendoli in autonomia negli appositi spazi.

Stampiamo la scheda, ritagliamo i numeri, plastifichiamo e ritagliamo. Utilizziamo il velcro per fissare i numeri nelle casette dei numeri pari e dispari nella scheda n. 4 e per fissare i numeri nelle bolle blu e rosa nella scheda n. 5.

SCHEDA N. 6

Il livello di difficoltà aumenta, si chiede al bambino di discriminare i numeri pari e dispari oltre la decina. Si suggerisce al bambino di considerare l’ultima cifra (evidenziata in giallo) e di disporre i numeri negli insiemi corrispondenti.

Stampiamo la scheda, ritagliamo i numeri, plastifichiamo e ritagliamo. Utilizziamo il velcro per fissare i numeri negli appositi spazi.

IL GIOCO

Il libretto si conclude con un gioco molto divertente e motivante. Abbiamo una ruota contenente numeri da 0 a 20 e una freccia che gira. Si può giocare da soli, stabilendo un numero di giri pari a 10, oppure in coppia con un amico di pari età. A turno si fa ruotare la freccia e si risponde alla domanda “pari o dispari?”. Il giudice di gara (un adulto come la mamma o la maestra) stabilirà la correttezza della risposta e assegnerà una stellina che il giocatore posizionerà sull’apposita cartellina. Chi guadagna più stelline vince.

Stampiamo la scheda, ritagliamo le stelline, le cartelline di gioco, la freccia; plastifichiamo e ritagliamo. Fissiamo la freccia nel centro della ruota con un fermacampione, utilizziamo il velcro per fissare le stelline sulla cartellina.

Io e la mia socia Maria vi salutiamo presentandovi le attività proposte attraverso questo video!

Alla prossima!!!